VITTORIA AGSM AIM MASTINI. IL DERBY È GIALLOBLU

Emozioni e tanta difesa nel derby veronese tra Mastini e Redskins


Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Ma quanta fatica, quanta sofferenza per gli Agsm Aim Mastini Verona. La giornata storta dell’offense gialloblu regala due touchdown ai Redskins con due intercetti fotocopia riportati direttamente in end zone. La difesa dei cagnacci, capitanata da Coach “Ciba” Costanzo, tiene per tutto il match. È solo nel finale che i pellerossa ingranano un buon drive che li porta ad un soffio dal colpaccio.


È stato un grande spettacolo sportivo quello visto domenica sullo splendido manto erboso del Via Monti Lessini di Pescantina, reso disponibile dal Pescantina Settimo Calcio e dalla giunta comunale, per un evento che in diretta streaming ha saputo tenere incollate allo schermo centinaia di persone. Seconda vittoria stagionale per coach Bernardi e i suoi Mastini, in un match che come tutti i derby subisce l’aspetto emozionale, assopendo forse le qualità tecniche delle giocate in campo.


Passando alla cronaca, sono subito i Redskins a passare in vantaggio con l’intercetto di Grinzato, abile ad andarsene quasi intoccato sino alla endzone. La trasformazione su calcio non va a buon fine (0 - 6)

La riscossa dei gialloblu non tarda ad arrivare con Savoia e Marinelli a guadagnare yards, sino al touchdown di quest’ultimo su corsa laterale. Il calcio di Monte va a segno e i gialloblu vanno in vantaggio (7 - 6).

È il predominio delle difese in questa fase di partita con gli attacchi che faticano a trovare continuità. Il vento disturba sicuramente il gioco aereo da ambo le parti ma sono le difese le vere protagoniste del match. Arriva infatti la seconda doccia gelata per i gialloblu con l’intercetto fotocopia, questa volta di Steinhauser, che se ne va intoccato per il nuovo sorpasso pellerossa. Il calcio va a segno e il punteggio si fissa sul 7 a 13.


Si va all’intervallo con coach Bernardi e il suo staff pronti a cambiare il piano di gioco. Al rientro i Mastini sembrano trovare la chiave della gara con la grandissima corsa di Fabio Simioni. Il lancio di Carminati per le mani di Marco Bonacci vale uno splendido touchdown e i Mastini pareggiano il match sul 13 a 13.

In difesa i gialloblu sono sempre più aggressivi sul quarterback pellerossa. Vitari, Sterza e Argenta sono determinanti e non lasciano scampo al quarterback rossoblu. Nel possesso gialloblu successivo è di nuovo Simioni ad involarsi sulla parte destra del campo. Il suo touchdown fa esplodere di gioia la panchina dei cagnacci e il punteggio si fissa sul 20 a 13.

Partita finita? Nemmeno per scherzo. In un quarto quarto dominato nuovamente dalle difese con Merlino e Filippo Mutascio a trascinare la leadership difensiva gialloblu, sono però i Redskins a meno di due minuti dal termine ad usare l’ultima freccia del proprio arco. Nell’unico drive offensivo pericoloso di tutto il match i pellerossa vanno a segnare il touchdown del 20 a 19. La scelta di giocare da due punti la trasformazione è coraggiosa, ma è brava la difesa gialloblu a neutralizzare l’azione più importante di tutta la partita.

Finisce quindi con una vittoria per gli Agsm Aim Mastini il derby 2021 del football americano veronese. Una partita ricca di emozioni e di alti e bassi per i cagnacci, che si portano in testa alla classifica del girone con due vittorie. Per i ragazzi del presidente Simone De Martin ora è tempo di pensare alla prossima sfida. Tra due settimane la trasferta a Venezia.


15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti